Rossorubino vanta una sempre più ampia gamma di vini di importazione diretta che abbiamo selezionato con cura sia per la qualità che per il prezzo davvero concorrenziale.

Dalla Spagna importiamo gli spumanti cava col marchio Lacrima Baccus.

Dalla Borgogna  gli chardonnay di pinot nero del Domaine Naudin-Ferrand

Da Bordeaux i numerosi produttori raccolti sotto il cappello del consorzio di St. Emilion: da Chateaux Vieux Barrail ad Aurelius, da Chateaux Tour de Yon a Chateaux Paran Justice e altri ancora.

Dalla Champagne l’Extra Brut di Dumangin per gli amanti del Blanc de Blancs più intransigente da abbinare al pesce più fresco; Yannick Prevoteau e Doyard Mahè ad integrare l’offerta con chardonnay di stile diverso, dai vini base ai millesimati più importanti. Henri Chauvet per i Blanc de Noirs e i Rosé.

Dall’Italia trattiamo in esclusiva alcuni produttori privi di una rete di distribuzione sulla città di Torino. Dalla Franciacorta gli spumanti di Chiara Ziliani; dalle Marche i verdicchio biologici de La Marca di San Michele; dalla Toscana, i rossi de Le Casalte (Montepulciano) e Le Presi (Montalcino); dalla Basilicata l’aglianico Madonna delle Grazie.

Le chicche provengono ovviamente anche dal Piemonte, con produttori non sempre facili da reperire: Hilberg- Pasquero dal Roero, Cappellano, Rivella, Rinaldi e Cortese dalle Langhe, Spertino Vino dei Padri e Tavijn dal Monferrato.